Festival in cantina

Sabato e domenica dalle ore 10.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 19.00

Visita guidata della cantina e a seguire degustazione di 3 tipologie di Franciacorta accompagnati da selezione di salumi di nostra produzione.
Costo: € 15,00 a persona

Sabato 16 dalle ore 11.30 alle 15.30

Franciacorta e Lago d’iseo? Un BINOMIO perfetto!

Il Lago d’Iseo è il palcoscenico di quello che è l’anfiteatro naturale della Franciacorta; è qui che vive una lunga tradizione di pesca da cui nasce la Sardina Essicata, una produzione piccolissima, un prodotto di nicchia, fortemente legato al territorio, tanto buono e unico da essere diventato anche Presidio Slow Food.

Da qui l’idea di proporvi il binomio Franciacorta e Lago d’Iseo con la collaborazione del pescatore Nando e il figlio Andrea Soardi, storici pescatori di Monte Isola.

Sarda Essiacata tradizionale servita rigorosamente con polenta abbrustolita in abbinamento al Franciacorta docg Brut Millesimato 2011 mentre il Franciacorta docg Pas Dosè millesimato 2011 accompagnerà un altro piatto simbolo del Lago d’Iseo, il Coregone.

Prezzo a persona: € 25,00 Prenotazione obbligatoria

Domenica 17 dalle ore 10.00 alle 18.00

VIAGGIO NELLA STORIA DELLA VINIFICAZIONE TRA ALCHIMIA E POESIA

I profumi della terra, i ricordi della vita nella vigna, le emozioni, la festa del vino, il raccolto, le fasi del metodo Franciacorta, verranno evocati attraverso installazioni artistiche e performance teatrali a cura di Camilla Corridori e Annamaria Gallo.
Alle ore 11:30 e 15:00 vi aspettiamo per la narrazione teatrale dal titolo “memorie divine: visioni e alchimie”

La degustazione di 3 tipologie di Franciacorta sarà un percorso tra arte, vino e cibo, suddiviso in 3 postazioni con sfiziosi abbinamenti.
Per tutta la durata dell’evento, gli ospiti potranno visitare le installazioni artistiche permanenti.

Prezzo a persona: € 15,00 Prenotazione obbligatoria

Articolo precedente
Festival d’Estate
Articolo successivo
Festival Franciacorta a Vicenza

1 Commento. Nuovo commento

Non mancheremo!

Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Fill out this field
Fill out this field
Inserire un indirizzo email valido.

Menu